Voi siete in: HOME > COMPAGNIE 2.0 > LETTERA “A> AGAPITOS LINES > M/N NAIAS II (1989-1999)

M/N NAIAS II

AGAPITOS LINES FB Naias II

Foto © Gunnar Menzer

 

Traghetto

Naias II (1989)

ΝΑΙΑΣ II

Costruzione

Chantiers et Ateliers de Provence,

Port de Bouc, Francia, 1966 – N° 327

Chiamata Radio

SXJV

Numero IMO

6622616

GRT

4.455

DWT

1.099

Dimensioni

111,41 x 18,1 x 4,36

Motori

2 De Bretagne – Pielstick 16PC2-V400, 10.944 kW

Velocità

20,5 nodi

Passeggeri

1.300

Letti

256

Capacità automobili

240

Garage

 

Navi Gemelle

Express Samina (affondata nel 2000)

Porto di registro

Pireo

Bandiera

Greca

Nomi/Proprietari Prec.

Varata come “Provence”

Comte de Nice – C.G.T. Compagnie Generale Transatlantique 1966-69

Comte de Nice – C.G.T.M. Compagnie Generale Transmediterraneenne 1969-76

Comte de Nice – S.N.C.M. Societe Nationale Corse Mediterranee 1976-83

Naias II – Kriton S.A. 1983-89

Nuovi Nomi/Propr.

Express Naias – Minoan Flying Dolphins / Hellas Ferries 2000-01

Express Naias – Hellas Flying Dolphins / Hellas Ferries 2001-03

Demolita ad Aliaga (Turchia) nel 2003 come “Express Naias”

Linea

 

 

Viene varata come “Provence” nel 1966, ma entra in servizio lo stesso anno come “Comte de Nice”. Vive le tre epoche delle compagnie statali francesi, operando sia da Nizza per la Corsica che da Marsiglia per l’Algeria. Arriva in Grecia nel 1983 come “Naias II” per viaggiare sulla linea Pireo – Syros – Tinos – Myconos col marchio Kriton, che già aveva operato per 13 anni la celebre “Naias”, appunto sostituita dalla nave di costruzione francese. La Kriton tuttavia nel 1989 lascia il mercato e vende nave e linea alla Agapitos Bros, che nel frattempo aveva acquistato anche la gemella “Golden Vergina” mantenendo il nome Stability Maritime, decisione confermata anche per questo traghetto. Ristrutturata in maniera leggermente diversa dalla sorella “Golden Vergina”, mostra a differenza dell’altra una grande superstruttura a poppa, nonostante denuncino una figura di tonnellaggio pressochè uguale: ciò è probabilmente dovuto alla differenza degli allestimenti interni. Nave forse con più infamia rispetto alla lode, nel 2000 viaggia sotto le insegne della Hellas Ferries, un marchio di proprietà della Minoan Flying Dolphins fino a che, nell’Ottobre 2000, viene fermata dal ministero per essere adeguata alle nuove norme antincendio che però non supera, rimanendo ferma a Pireo. Forse anche a causa della parentela con la sfortunata “Express Samina”, Hellas Ferries non ripristinerà mai il traghetto, che rimane ancorato tra Keratsini e Eleusis fino al 2003, quando viene venduta in Turchia per la demolizione. Un’ultima nota per la scritta “Naias II” a prua, sotto il ponte di comando, risalente al periodo Kriton: orribile.

 

C.G. TRANSATLANTIQUE FBComte_de_Nice_02

COMPAGNIE GENERALE TRANSATLANTIQUE M/N Comte de Nice foto dalla collezione di Xavier Maillard

 

C.G. TRANSMEDITERRANEENNE FBComte_de_Nice_02

COMPAGNIE GENERALE TRANSMEDITERRANEE M/N Comte de Nice foto dalla collezione di Xavier Maillard

 

SNCM Comte_de_Nice_03a

SNCM M/N Comte de Nice foto dalla collezione di Xavier Maillard

 

Naias II (Piraeus 1983) 500

KRITON M/N Naias II – Foto © Fleet File Rotterdam

 

AGAPITOS LINES FB Naias II 02_George Giannakis coll

AGAPITOS BROS M/N Naias II – Foto dalla collezione di George Giannakis #6009

 

AGAPITOS LINES FB Naias II 03_Antonis Lazaris

Foto © Antonios Lazaris #8190

 

AGAPITOS LINES FB Naias II 04_Antonis Lazaris

Foto © Antonios Lazaris #8191

 

AGAPITOS LINES FB Naias II 05_Antonis Lazaris

Particolare del lato sinistro – Foto © Antonios Lazaris, Pireo #8192

 

Foto © Carsten Dettmer, Myconos, 01/07/1996 #13179

 

Foto © Tony Garner, Syros, 15/09/1997 #13466

 

Foto © Tony Garner, Myconos, 26/09/1999 #13467

 

HELLAS FERRIES FB Express Naias 04

M.F.D. HELLAS FERRIES M/N Express Naias foto © Pieter Inpijn

 

HELLAS FERRIES FB Express Naias

H.F.D. HELLAS FERRIES M/N Express Naias – Foto per gentile concessione del magazine EFOPLISTIS

 

AGAPITOS LINES                       HOME