VOI SIETE IN: HOME > COMPAGNIE 2.0 > ADRIATICA NAVIGAZIONE > Ro/Ro NUOVA VENTURA (1986-1993)

ro/ro nuova ventura

Foto © Carsten Dettmer, Venezia, 01/10/1992 #13177

 

Traghetto

Nuova Ventura (1986)

Costruzione

Cantieri Navali Luigi Orlando, Livorno. Italia, 1976 – N° 144

Chamata Radio

 

Numero IMO

7512521

GRT

6.355

DWT

3.548

Dimensioni

119,29 x 17,52 x 5,16

Motori

2 Fiat-GMT A300.218SS 6.620 kW

Velocità

17 nodi (massima 20,7)

Passeggeri

12

Letti

12

Capacità automobili

 

Garage

780 metri lineari

Navi Gemelle

Buona Speranza († 2006)

Porto di registro

Venezia

Bandiera

Italiana

Nomi/Propr. Prec.

Nuova Ventura – Lloyd Triestino 1976-86

Nuovi Nomi/Propr.

Noleggiata a Società Italiana Cabotaggio 06/1990-08/1990

Cap VertFairmark Shipping Corp. 1993-1994

NuovaHondius Shipping 1994

Atlantis – Antiparos Shipping Company 1994-1996

Marietta II – Marietta Shipping Company 1996-04/1998

Françoise – Gaelic Ferries 04/1998-04/2002 (charter)

Aegean Glory – Aegean Cargo 04/2002-06/2006

Noleggiata ad ANEK Cargo 06/2003-04/2006

Marmara N – Istanbul Lines 04/2006-06/2011

Demolita ad Aliaga nel 2011 come “Marmara N”.

Linea

 

 

Seconda della serie di due ro/ro costruiti a metà anni ’70 dai cantieri livornesi Orlando per Lloyd Triestino, parte di una commessa che comprende pure due precedenti ro/ro per Adriatica, comincia la propria carriera col nome “Nuova Ventura”, impiegata assieme alla gemella sulle linee in partenza dall’Europa (Livorno, Genova, Marsiglia, Barcellona) per l’Africa Occidentale (Dakar, Abdijan, Lagos e Douala). Nel 1986, in base ad una ristrutturazione dei servizi cargo all’interno del gruppo Finmare, che comprendeva anche Italia ed Adriatica, viene appunto trasferita a quest’ultima compagnia, mantenendo il colore nero dello scafo tipico della compagnia di Trieste, ma col fumaiolo verniciato nei colori tipici Adriatica, ambra con le strisce bianche e rosse in cima, purtuttavia privo del Leone di San Marco. Questa livrea, dall’aria molto provvisoria, rimane sulla nave per tutti e sette gli anni nei quali la nave serve per Adriatica: dal 1986 al 1989 fa la spola tra Venezia, Alessandria, Beirut e Limassol, con buon successo, tant’è che nel 1986 la compagnia decide di ordinare la coppia di gemelle “Egizia” e “Fenicia” dai cantieri Apuania di Marina di Carrara. Alla consegna delle nuove navi, nel 1989, per la “Nuova Ventura” comincia un lungo periodo di disarmo fino alla vendita del 1993, intervallato solo da un breve periodo tra Venezia e Bari in noleggio alla Società Italiana di Cabotaggio, joint-venture paritetica tra Adriatica ed investitori privati. Venduta presumibilmente ad interessi greci, la nave continua la propria carriera alternando una girandola di nomi e proprietari, cambiandone addirittura quattro in cinque anni. Nel 1998 viene noleggiata dagli irlandesi della Gaelic Ferries, per le linee da Rosslare a Brest e Cork. Nel 2002 viene acquistata da Kostas Agapitos per le linee interne (Pireo – Santorini – Heraklion), quindi viene noleggiata da ANEK che la utilizza sugli stessi servizi. Tornata ad Agapitos, questi decide di venderla per acquistare una nave più capiente, e così la “Aegean Glory” cambia ancora una volta proprietario, finendo in mani turche con il nome di “Marmara N”. Dopo cinque anni dall’ultimo passaggio di proprietà, viene demolita, sopravvivendo alla sua gemella di ben cinque anni.

 

LLOYD TRIESTINO – Ro/Ro Nuova Ventura – Foto dalla collezione Commis #6311

 

GAELIC FERRIES Ro/Ro Françoise – Foto © Yvon Perchoc, Brest, 28/09/2000 #13580

 

ANEK CARGO Ro/Ro Aegean Glory – Foto © Apostolos Kaknis, Keratsini, 25/05/2005 #3065

 

ANEK CARGO Ro/Ro Aegean Glory – Foto © Michele Lulurgas, Keratsini, 06/08/2005 #2363

 

ISTANBUL LINES Ro/Ro Marmara N – Foto © Apostolos Kaknis, Pireo, 01/07/2006 #10855

 

ISTANBUL LINES Ro/Ro Marmara N – Foto © Gerolf Drebes, Istanbul, 08/01/2007 #13220

 

adriatica                                  home

1